Malakids: festival per famiglie nel barrio di malasaña

0
181

Malasaña, quartiere storico della capitale, è il cuore della movida madrileña.

Il suo nome viene da un’eroina del Risorgimento, Manuela Malasaña, venuta a mancare il 2 maggio del 1808 per mano delle truppe francesi, all’età di soli 17 anni.

El barrio de Malasaña è un luogo che “encanta” per le sue innumerevoli viuzze  piene di vita, dove si affacciano piccoli balconi colorati, dove può diventare un gioco andare alla scoperta delle bellissime statue collocate in punti strategici del quartiere, quasi fossero dei passanti.

Come la statua di bronzo “Tras Julia” alla fine di Calle del Pez: si dice che Julia sia stata la prima ragazza a studiare all’Università e che, per poter frequentare le lezioni, si sia dovuta travestire da ragazzo.

 

 

 

Ma Malasaña è un anche un quartiere che si trasforma e cambia volto nel corso delle ventiquattro ore.

Di giorno infatti le vie sono piene di negozi che vendono vestiti vintage, librerie dell’usato e tanti altri negozietti caratteristici, come “Pinta en copas”, dove è possibile scegliere dei pezzi di ceramica e colorarli, mentre si sorseggia tè o caffè, per poi riprenderli qualche giorno dopo, una volta cotti, scovandoli in vetrina.

Nella Plaza del Dos de Mayo invece si possono osservare bambini che si rincorrono nell’area giochi a loro dedicata; nelle piazze ci si può sedere nei tavolini di fronte ai bar, en la “terraza”.

Ma poi le saracinesche dei negozi rivelano incantevoli murales mostrando l’altra identità del quartiere, quella notturna, in cui si riempiono i tantissimi bar, ristoranti e locali.

Malasaña è anche piena di attività culturali e artistiche. Ci sono due grandi teatri (“Maravillas” e “Lara”) e teatri piccoli e indipendenti, come il “Microteatro Madrid”, scuole di musica, disegno e danza.

Il prossimo mese di giugno il Barrio de Malasaña e il Barrio Conde de Duque diventeranno il centro del maggior festival nazionale dedicato alle famiglie, Malakids, con più di 200 attività (la maggior parte gratuite), rivolte ai bambini e ai loro genitori.

In questa occasione verranno organizzati laboratori di musica, scrittura creativa, fotografia, tecnologia, sport, scienza, educazione ambientale; laboratori dedicati alle famiglie come quello di cucina; spettacoli di burattini e di magia; giochi da tavolo; i giochi di una volta come il gioco del fazzoletto e il gioco dell’oca gigante; verranno letti racconti e ci saranno anche concerti di musica per i bambini.

Con la sua V edizione, Malakids sembra proprio dimostrare che il centro della città, con i suoi quartieri, può e deve essere anche uno spazio per famiglie.

Previous articleIl bilinguismo nelle scuole della Comunità Valenciana
Next articleLa festa di San Isidro a Madrid
Gilda Picchio
Mi sono laureata in Psicologia Clinica ad Urbino e attualmente mi sto formando per diventare psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Mi sono innamorata della Spagna grazie ad una vacanza a Barcellona, all'età di 19 anni. Dal ritorno da quel viaggio sapevo che, terminata l'università, mi sarei trasferita in qualche città spagnola. Ho vissuto a Salamanca, a La Pineda (Tarragona) e due anni nella splendida città di Madrid, dove ho avuto l'opportunità di lavorare con bambini con difficoltà a livello familiare e sociale e dove ho frequentato un master sull'autismo. Ora vivo in Italia dove lavoro anche con persone richiedenti asilo e rifugiati. Tre anni fa ho intrapreso un bellissimo ed emozionante viaggio in moto, partendo da Barcellona sino ad arrivare al sud della Spagna e mentre lasciavo Granada, con le lacrime agli occhi, ho provato il rimpianto di non averci vissuto. Una parte del mio cuore rimarrà quindi sempre legata alle città di Madrid e di Granada. Mi è sempre piaciuto lavorare nel sociale, conoscere nuove persone e storie di vita e viaggiare... "Una volta che hai viaggiato, il viaggio non finisce mai, ma si ripete infinite volte negli angoli più silenziosi della mente. La mente non sa separarsi dal viaggio. - Pat Conroy"

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here