Scuole italiane in Spagna

0
2640
scuole italiane in spagna

E se i miei figli li iscrivessi alla scuola italiana?

Attualmente, le scuole in Spagna che insegnano in italiano si trovano a Barcellona e a Madrid, e sono gestite direttamente dal Ministero degli Affari Esteri, mediante l’appoggio delle Ambasciate o dei Consolati.

Optare per il sistema italiano piuttosto che il sistema spagnolo è una scelta complessa, e non esiste il “giusto” o “sbagliato” in assoluto, ma si tratta piuttosto di sviluppare una consapevolezza interna rispetto alla tua situazione personale, familiare, le credenze e la condizione specifica al momento del trasferimento.

Vediamo ora quali potrebbero essere i potenziali vantaggi di optare per la scuola italiana:

  • potrebbero avere a che fare con un minore stress nella fase di trasferimento, perchè l’assunto “apprendere lo spagnolo”, almeno per tuo figlio, e almeno durante le ore scolastiche, sarà semplicemente gestito “come se fossimo in Italia”. Quindi, senza dubbio, la scelta di optare per la scuola italiana potrebbe rivelarsi vantaggiosa nella gestione di quel primo periodo di adattamento, laddove, i cambiamenti saranno tanti per te e la tua famiglia, al fine di garantire una continuità scolastica a tuo figlio tra il prima e il dopo trasferimento;
  • potresti anche voler scegliere una scuola italiana perchè tuo figlio continui a mantenere le radici con la propria lingua e cultura, e perchè si dedichi all’apprendimento dello spagnolo a scuola come lingua straniera e poi nell’ambiente extra-scolastico, per favorire al meglio il suo adattamento, il suo benessere e appoggiare lo sviluppo delle sue competenze di bilinguismo / trilinguismo.

In quali città spagnole trovo questa possibilità di offerta formativa?

A BARCELLONA,

L’ISTITUTO ITALIANO STATALE COMPRENSIVO (http://www.scuolaitalianabarcellona.com/), gestito dal Ministero DEGLIAffari Esteri e Consolato Generale D’Italia.

L’offerta formativa comprende:

Scuola dell’infanzia e Scuola primaria; la Scuola Secondaria di 1º grado e il Liceo scientifico.

Alla scuola primaria lo spagnolo e il catalano vengono insegnati come lingue straniere (tre ore settimanali per ogni lingua).

Per quanto riguarda la secondaria di primo grado (le scuole medie, per intenderci), si insegnano due ore settimanali di spagnolo, una di cultura spagnola e due di catalano.

Al liceo (scientifico) per i primi due anni si impara lo spagnolo per tre ore a settimana, a cui aggiungere un’ora di cultura spagnola e due di catalano.

In terza, quarta e quinta liceo si impara le ore di spagnolo diventano due.

A MADRID….

Incontriamo la SCUOLA STATALE ITALIANA (http://www.scuolamadrid.org/), che, come per la Scuola di Barcellona, dipende direttamente dagli organi istituzionali, in questo caso l’Ambasciata d’Italia.

L’offerta formativa parte dalla Scuola Materna Italiana(che ha un sito internet tutto suo visionabile: http://www.scuolamaternaitalianamadrid.com/) passando per la Primaria, la Scuola Media e il Liceo.

Il completo Piano dell’Offerta Didattica della Scuola (http://www.scuolamadrid.org/files/POF_2017-2018.pdf)

ci racconta in dettaglio la missione gli obiettivi, nonchè qualche numero:

“Nell’a.s. 2017-18 gli allievi che frequentano l’Istituto sono 784, la maggioranza residente a Madrid e limitrofi.

Gli allievi di nazionalità spagnola rappresentano il 35% contro il 25% di italiani, la maggioranza degli allievi ha doppia nazionalità (42% italo-spagnola). Le altre nazionalità presenti (irlandese, rumena, scozzese, statunitense, svedese, tedesca) rappresentano una percentuale esigua”.

Rispetto all’insegnamento linguistico….

Alla Scuola Primaria e alle Scuole Medie vengono svolte 5 ore settimanali di lingua, letteratura, storia e geografia spagnola, ore che al Liceo Scientifico salgono a sei.

Sperando di avervi dato qualche informazione in più per prendere la vostra decisione….vi faccio il mio in bocca al lupo per la vostra scelta!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here