Le spiagge di Valencia: un paradiso per tutti

2
573

Le spiagge di Valencia, con i loro 25 kilometri, la rendono una città unica per vivere l’estate

L´estate, il sole, il caldo… Le spiagge di Valencia e del litorale sono pronte per ricevere tantissime persone soprattutto nel mese di luglio…

Certo! Luglio è il mese più importante dell’estate valenciana. Le spiagge di Valencia sono una meta turistica abbastanza conosciuta. Però oggi parleremo anche delle spiagge più selvagge e “vergini” che si trovano a pochi kilometri della città.

Il litorale valenciano offre circa di 20 kilometri di spiagge che partono della Malvarosa verso il nord fino al Perellonet- Recatí a sud.

Valencia ha un’estensione di 25 kilometri di cui 20 sono di spiagge.

Le spiagge di Valencia più vicine alla città

Le spiagge di Valencia offrono una varietà impressionante di paesaggi differenti. Si possono vedere zone di spiagge mezze urbane ma anche spiagge selvagge o protette.

valencia con bambiniSe ci si riferisce alle spiagge di Valencia più al centro, si può parlare ovviamente della Malvarosa e del Cabañal.

Entrambe si trovano a nord del porto e non sono molto lunghe, però sono caratterizzate da molta spiaggia tra il lungo mare e il mare (Tra 100 e 200 metri).

La storia di queste spiagge è molto importante, si ricorda la storia della “pesca dels bous” pesca dei tori (un tipo di pesca emblematica della storia valenciana). Proprio in queste spiagge trovava ispirazione Sorolla, un artigiano e pittore valenciano molto conosciuto per le sue opere d’arte.

 

 

 

 

 

In queste due spiagge si organizzano molte attività per tutti i gusti (sport, cinema all’aria aperta, cene… e tante altre).

Molto importanti anche le spiagge del Saler e della Devesa (totalmente selvaggia), il Perelló e il Perellonet che sono situate vicino al parco naturale, sono conosciute come le più tranquille e hanno cinque kilometri di longitudine che sono i più protetti a livello ambientale.

Le spiagge nei dintorni di Valencia

Se si va più al nord si possono trovare spiagge più piccole che appartengono a paesini della zona de l´Horta di València e che sono ottime per fare il bagno d’estate perché poco visitate e più tranquille…

Sono le spiagge della Patacona e Saplaya (del paese di Alboraia), Massalfassar (paesino della zona de l’Horta Nord di València) e la Pobla de Farnals (paese di Pobla de Farnals), la spiaggia de El Puig (El Puig) e di Puçol (Puçol). Questi paesini litorali offrono delle spiagge piccole, pulite e famigliari con tante attività come per esempio: sport, corse, partite di football, giochi per i bambini, cinema all’aperto e biblioteche mobili.  Di tutte queste hanno la bandiera blu: La Patacona, Pobla de Farnals, Puçol.

Però le spiagge di Valencia non sono finite qui, ne l´estate…

Anche il litorale più vicino a Castellón, però ancora nella provincia di Valencia, offre delle spiagge molto belle,  “vergini” e molto spirituali come per esempio Canet d’Enberenguer e la spiaggia di Sagunto. Entrambe vicinissime e perfette per fare lunghe passeggiate sulla riva del mare…leggere, e ritrovarsi con gli amici.

Il turista si può divertire anche passeggiando sul lungomare “paseos del mar” dove si trovano tanti bar, horchaterias, e ristoranti che offrono i migliori piatti dalla cucina valenciana.

Poi, per quelle persone a cui piace sia il mare che la montagna, si può trovare questa fantastica fusione nella zona della Ribera (spiagge di Sueca, Cullera, Mareny de Baraquetes, Tavernes de la Valldigna, Xeraco o Daimús) sono perfette per godere di entrambe le cose: mare e montagna…

Queste sono delle spiagge poco visitate perché si trovano in un litorale selvaggio e pieno di segreti marini. Ci sono grotte e zone paradisiache…però queste spiagge sono a un’oretta da Valencia città…bisogna andare in macchina…

Le spiagge di Valencia sono senza dubbio un’ottima possibilità per guardare l’orizzonte, rilassarsi, pensare, nuotare nelle acque cristalline e anche per divertirsi e sognare la prossima estate….

 

 

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here